per ogni viaggio c’è sempre un miraggio da considerare

Ho perso l’orientiring!

Pubblicherò un resoconto abbastanza preciso di Napoli (interessa solo me, ma vabbè, mi piace rileggerli nel tempo!), ma ora un post al volo. Dovete sapere che Patri, alle medie, è stato un campioncino di orientiring, praticamente lo mollavano nel bosco e lui ritrovava sempre la strada! Negli anni ho sperimentato questa sua dote; non mi… Continua a leggere Ho perso l’orientiring!

Senza categoria

Arrancando

In questi giorni sono parecchio in difficoltà.  Arranco. Un po’ perché, oggettivamente, il pensiero che fino al 27 agosto non sarò in ferie mi turba un sacco. Sono stanca, affaticata, iperstimolata, e do segni di cedimento. Come sempre, per motivi che più o meno so (grazie sempre al mitico psicologo che mi fece uscire dall’emergenza, mi ripeto… Continua a leggere Arrancando

Senza categoria

Quando, nel 2009-2010, sono andata a convivere, trasferendomi da Cecina a Terricciola, tempo un mese e nonno Renzo scoprì un nocciolo sulla spalla. Grave allarme, biopsia per istologico, i medici però ci dissero da subito che erano convinti fosse una metastasi. Iniziarono a rivoltarlo come un calzino. Io andai di fuori. Nonno Renzo è il… Continua a leggere

Senza categoria

L’anno del pensiero magico, Joan Didion

Mi aspettavo un grande dolore, da L’anno del pensiero magico. Lo avevo ordinato in biblioteca prima che la deflagrazione del 6 marzo ci piombasse addosso, prima di sapere che nonno Renzo ha un mesotelioma, insomma, prima che questo 2022 si palesasse come un anno devastante, quindi quando poi l’ho preso in mano ero decisamente spaventata.… Continua a leggere L’anno del pensiero magico, Joan Didion