Never Give up · Week end da paura

Lo scorso fine settimana :)

Sabato è stata una giornata bella assai. Era iniziata stortissima, peraltro, perciò il fatto che alla fine si sia rivelata luminosissima è stata una gran vittoria.

Dovete sapere che la mia mamma soffre di stanchezza patologica, da diversi anni. Ha fatto mille analisi, senza individuare alcun problema, ma il pomeriggio, se non riposa, soffre fisicamente. Fa l’infermiera, ai poliambulatori, all’ospedale a 4 minuti da casa, ha la fortuna di attaccare alle sette e staccare alle 14, lavora un sabato si e uno no, e riesce comunque a lamentarsi. E mi manda in bestia. Ora, io non sbrocco mai per questa cosa, voglio dire, d’altra parte io non sono lei e non so quanto sia davvero stanca, ma quando si lamentava con me che lavoravo 12 ore, a 80 km da casa (ora sono solo 38, daje, un giorno ce la farò a convincere patri che trasferirsi a Firenze è il sogno della sua vita), faticavo a mantenere l’equilibrio. Per farvi capire, quando è nata Ludo ha preso due settimane di ferie per aiutarmi ed è venuta 3 mattine. Questo non cancella ovviamente tutti i meriti che ha, con Vale mi ha aiutato tantissimo, essenzialmente il suo aiuto mi ha permesso di laurearmi senza problemi, non parliamo del fatto che non mi ha defenestrato quando non ho dormito i primi tre anni e mezzo della mia vita (e c’era anche babbo a vessarla), eppure a me, quando mi dice che è tanto stanca, sale il malvagio.

Vabbè questo era il sabato in cui era di festa, io ero sola in casa da tutta la settimana perché patri ha un collega in malattia e deve coprirlo, perciò quando non lavorava dormiva, c’è stato vento forte per cui sono uscita poco con Ludo, avevo assoluto bisogno della compagnia di un adulto, e lei si era offerta di venire a trovarmi (dimenticavo, ci sono 45 minuti di strada da casa mia a casa sua). Io la aspettavo tutta contenta, ma lei mi scrive che è stanca perché è stata una settimana pesante. WTF??? In qualche modo ho mantenuto tutto il mio aplomb, ho spento il cell per non scriverle cose brutte e sono partita con la Ludo per fare una passeggiata in una cittadina vicina, tanto per cambiare un po’. In questa cittadina c’è la mia libreria preferita, ho comprato il primo volume dell’ultimo romanzo di Murakami e ordinato Salvate Iñaki, un libro su un tentato salvataggio sull’himalaya di cui aveva parlato tempo fa la mia trasmissione radiofonica preferita, Pascal. Ero già molto più serena, e sono andata alla ricerca della strada che mi avrebbe portato sull’argine del fiume, dove hanno fatto una bella pista ciclabile. Ebbene ho scoperto che la pista è bella, curata, e lunga! Quindi ho un nuovo percorso per le mie future corse, daje!!!

Nel pomeriggio Patri doveva dormire, dopo essere tornato da lavoro, e io ho scoperto che il percorso del sabato pomeriggio del trofeo podistico pisano si svolgeva a dieci minuti da casa mia. Quindi, la Ludo, il passeggino da corsa ancora da rinnovare, ed io siamo partite alla volta de trofeo. C’era il percorso da 6,5 km è quello da 10, io ho optato per il più corto, pensando di passeggiare, e invece abbiamo anche fatto un bel po’ di corsetta! Ludo ha un po’ dormito, è un po’ si è guardata intorno, ma è stata sempre contenta, e al ristoro finale ha elargito sorrisi a destra e sinistra!

Dopo la corsa sono andata a recuperare il Nano a casa e di corsa alla stazione a prendere Matilde perché, udite udite, dopo quasi un anno la ragazza del Nano ha trovato il coraggio di palesarsi :). Abbiamo quindi conosciuto la potenziale nuora, anche se al momento abbiamo giusto scambiato tre parole. Sono davvero carini :).

La sera siamo andati a cena in un posticino che non conoscevamo, ad Altopascio, La Magione del Tau, piccolo piccolo, fanno solo taglieri, crostini e pochi piatti tradizionali, tutto eccezionale, specialmente la selezione di formaggi, incredibile, e la birra artigianale, libidinosa!

Alla fine della giornata ero stanca e felicissima, avevo fatto un sacco di cose, molte sola con Ludo, trascinandomi dietro passeggino da corsa, ovetto, ammennicoli vari, divertendomi un sacco con lei! Mi sono sentita una forza della natura!

Domenica invece la giornata ha avuto alti e bassi. Il Nano aveva una partita decisiva alla quale tenevano moltissimo, contro la Samp, ed hanno perso rovinosamente. Quando è montato in macchina aveva le lacrime agli occhi, anche se i gol non erano derivati da suoi errori, essendo il portiere si sente sempre doppiamente responsabile. In casa si è chiuso in camera pieno di amarezza… fortuna che Ludo ha fatto il suo lavoro di sorellina adorabile e dopo una sessione di coccole e risatine il Nano era moderatamente in pace col mondo! Questa è stata una fortuna, perché la sera avevamo a cena ospiti speciali. Per le prima volta, infatti, dopo dieci anni di reciproca lettura del blog, abbiamo conosciuto Francesca e Bram :). Non andrò nel dettaglio, ma dirò solo che è stato bello il contrasto tra le cose che sapevo di loro, specialmente di lei, tramite la lettura del blog, e il fatto che in realtà, ovviamente, non ci conoscevamo. Non so spiegarlo, ma è stata un’emozione, il fatto che abitiamo così lontane, ci siamo scoperte tramite blog e abbiamo organizzato un incontro che non sarebbe presumibilmente mai avvenuto, in altro modo. Poi ovviamente c’è sempre tutta la bellezza di conoscere una persona che vive in modo diversissimo da te, specialmente per il Nano, che è rimasto folgorato dal fatto che in Belgio ci siamo le squadre senior, cioè dopo una certa età, 38, se non sbaglio, puoi passare a giocare nella squadra senior del tuo club (France correggimi se sbaglio!), e questo l’ha molto esaltato, considerando che, a 15 anni, mi aveva già manifestato più volte la preoccupazione della depressione incombente quando dovrà smettere di giocare.

Vabbè, è stato un fine settimana, nel complesso, esaltante, che, come sempre, mi ricorda che bisogna sempre mettersi in gioco, nelle piccole e nelle grandi cose, che la pigrizia non fa per me e quando mi coglie devo combatterla in ogni modo, perché per qualche motivo io sono felice solo quando arrivo stanca morta alla sera!

8 pensieri riguardo “Lo scorso fine settimana :)

  1. che bello sapere che stai bene e che va tutto a meraviglia! 🙂 Addirittura hai anche ricominciato a correre 🙂 Una forza della natura! Ti mando un abbraccio forte forte.. una volta o l’altra sarebbe bello incontrarci 🙂 Buon fine settimana a te e ai tuoi dolci piccoli

    Piace a 1 persona

  2. Brava Cristina! Hai svoltato la giornata, non sei rimasta a casa a lanciare macumbe a tua mamma, ma hai preso in pugno la situazione, facendo in modo di far girare la giornata dal verso giusto, complimenti! È questo l’atteggiamento positivo che fa bene a noi stessi prima di tutto. ❤️

    Piace a 1 persona

    1. Hai ragione, e come sempre il passo più difficile da fare è il primo! Qualche macumba l’ho lanciata comunque, il lunedì ripensando alla cosa, ma queste giornate così piene sono fondamentali, anche perché a volte giocoforza con la bimba piccina ne ho di più mosce, e io odio le giornate mosce, e allora penso a quelle più vivaci per consolarmi 🙂

      Piace a 1 persona

  3. Conoscervi è stato bellissimo e spero proprio che ci saranno altre occasioni, e grazie per averci accolto senza conoscerci! Come stai sto leggendo Un altro giro di giostra, e vorrei tanto chiacchierarne con te davanti a un tè o una birretta artigianale (con dei pasticcini possibilmente)!

    "Mi piace"

  4. Uh pure io ho conosciuto Francescabianca che è una persona iper stimolante che mette in circolo un botto di energia positiva.
    Quindi tu stai vicino ad Altopascio? Che sta vicino a Pescia, wow, è che a Pescia c’è un posto che io adorissimo che è un hotel, al punto che ci ho ambientato parte del romanzo che sta per uscire, e scusate la marchetta, che Francesca di cui sopra è stata la prima lettrice correttrice ecc. Tutto torna.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...