My weeks

Week 41, cosa ho combinato!

Librini 

Questa settimana ho finito L’ultimo rigore di Faruk, di cui ho già abbondantemente sproloquiato, e sto leggendo Roderick Duddle, di Michele Mari. Michele Mari è un signor scrittore. Di suo avevo letto, diversi anni fa, Verderame, che avevo trovato delizioso, sia per il linguaggio un po’ ricercato e arcaico che lo caratterizza, rimanendo peraltro incredibilmente piacevole e scorrevole da leggere, che per la storia, capace di teletrasportarmi di nuovo all’infanzia, col grande cruccio di non aver mai scoperto, purtroppo, scheletri in giardino. Avevo letto anche Io venìa pien d’angoscia a rimirarti, mi era piaciuto meno, ma aveva sempre colpito nel segno.

Roderick Duddle è il libro per i nostalgici di David Copperfield (presente! Presente!). Se fossi una scrittrice anche io vorrei scrivere un romanzo come questo. Deve essere davvero bellissimo raccontare delle infinite peripezie del tuo orfanello, mettergli di fronte innumerevoli ostacoli ed aiutarlo a superarli, creargli intorno antagonisti malvagi e a aiutanti di cuore! Michele, però, pur essendo bravissimo, non è Charles, perciò di David ce n’è uno e uno soltanto, per cui mi appassiono volentieri a queste pagine, ma nel mio cuoricino mando un bacino a Dickens e al suo meraviglioso librone!

Non rientrerebbe proprio in questa categoria, ma da questa settimana ho deciso di comprare (e leggere) Internazionale, perché un domani, quando mi chiederanno cosa succedeva nel 2016 nel mondo, vorrei avere almeno una vaga idea di cosa rispondere, e per il momento ho pensato di tentare di capire qualcosa tramite questa rivista. Vediamo come procede.

Film

Questa settimana, col Nano, abbiamo guardato due film. Abbiamo rivisto Hercules, una sera che avevamo voglia di bambinate sul divano, e lo sappiamo tutti, non è fra i capolavoroni della Disney, però a me piace sempre rivederlo, perciò ce lo siamo goduto. 

L’altro film che abbiamo guardato è stato American History X. Sono stata in dubbio se farlo vedere o no al Nano, le scene di violenza sono davvero forti, però poi ho pensato che, proprio in virtù di questa violenza AHX è uno dei film manifesto anti violenza e discriminazione che abbia mai visto, per cui ho deciso di lasciarglielo vedere. È bellissimo, credo sia un film che ogni adolescente dovrebbe vedere.

Serie TV

Stiamo guardando Quantico, è una serie piuttosto convenzionale, niente di sconvolgente, però è appassionante e in questa fase di transizione va bene. Mi piacerebbe guardare Narcos, l’unico mio dubbio è che vorrei evitare una serie TV che faccia passare al Nano il messaggio che fare il narcotrafficante è una figata allucinante (ha già una passione smodata per Quei bravi ragazzi, che io al contrario non amo proprio perché ti lascia alla fine con l’amaro in bocca di vivere una vita ordinaria, mentre la vera vita è essere un gangster), se passa di qui qualcuno che l’ha vista mi faccia sapere che ne pensa!

Ricette

Questa settimana ho invitato a cena una coppia di amici e ho preparato il mio cavallo di battaglia, la pizza, e i biscotti al vin santo con pinoli e uvetta. Se un giorno avete bisogno di fare un figurone, ma avete un quantitativo di tempo davvero esiguo, cercate la ricetta (ho visto in rete sono tutte molto simili!) e buttatevi, sono deliziosi!

Musica

Devo essere onesta, non ho scoperto nessuna musica che mi abbia sconquassato, questa settimana, però ho messo una nuova canzone nella playlist Born to run, una canzone famosissima che però non avevo mai associato alla corsa.. Call me, di Blondie! Sperimentata stamani (leggerete, negli allenamenti della prox settimana :)), regala davvero una bella botta di carica! 

Orbene, un saluto in questa uggiosetta domenica sera che io ho trascorso a spiegare su Chimica su Skype a Lovely Sister, e un augurio di settimana strepitosa!

Annunci

7 thoughts on “Week 41, cosa ho combinato!

  1. Wow, stai leggendo Michele Mari, non vedo l’ora di sapere le tue impressioni finali sul libro!! Piacerebbe anche a me affrontare un nuovo viaggio con lui, ma ho già la wishlist indecentemente lunga, per cui mi trattengo (per ora) 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...